Daily Calendar

Me

Me

BENVENUTI!

"Comunicare e Condividere!"
"Comunicare E' Condividere!"

Pagine

domenica 30 dicembre 2012

ADDIO GRANDE DONNA!

Nella vita non bisogna mai rassegnarsi, arrendersi alla mediocrità, bensì uscire da quella "zona grigia" in cui tutto è abitudine e rassegnazione passiva, bisogna coltivare il coraggio di ribellarsi.
(Rita Levi Montalcini)

MEDITARE...

http://youtu.be/Kg4a5aaJhr8

sabato 29 dicembre 2012

giovedì 27 dicembre 2012

Che possa essere un 2013 eccezionale, senza spread, senza crisi, senza bambini affamati e soli, senza persone che soffrono e muoiono con il cancro...; che tutta la politica egoistica (subdola o palese che sia) lasci spazio al Nuovo, al Vero, all'altruismo, alla condivisione e inclusione reale; che nessuno soffra a causa della mafia, della camorra...; che le donne continuino a lottare per far valere i propri diritti, che gli immigrati trovino luoghi accoglienti, che nessuno perda più il lavoro e chi è disoccupato o in cassa integrazione lo recuperi...!
Chiedo molto?
No: chiedo la VITA!!!!!!!!!!!!!!

FELICE ANNO NUOVO A TUTTI!

lunedì 29 ottobre 2012

INGLESE CON LA LIM


E' in uscita il testo a cui ho collaborato con un'attività simpatica e divertente, quanto motivante dal titolo: "THE FAMILY COMIC"

Consigliato vivamente!

martedì 23 ottobre 2012

III CONVEGNO EDUCATION WEB 2.0

http://www.educationduepuntozero.it/libs/swf/eduPlayer.swf
" width="400" height="338" style="undefined" id="TIC e Didattica" name="TIC e Didattica" quality="high" allowscriptaccess="always" wmode="transparent" allowfullscreen="true" flashvars="skinSource=http://www.educationduepuntozero.it/libs/swf/eduPlayerSkin.swf&coverSource=http://www.educationduepuntozero.it/Video/2012/10/img/fierli_convegno2012_1.jpg&videoSource=http://libri-media.rcs.it/education/2012/10/fierli_convegno2012.flv" allowscale="false">

mercoledì 12 settembre 2012

IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA CHE VORREI



Lo ascolto e riascolto pensando a quanto riesco a dare ai miei alunni, se li stimolo abbastanza, se invece li annoio...
L'insegnamento è soprattutto carpire i segreti di ciascuno!!!!!!!!!




http://www.metadidattica.com/2012/09/12/il-primo-giorno-di-scuola-che-vorrei/

venerdì 7 settembre 2012

DIGITAL & MEDIA LITERACY EDUCATION

DIGITAL & MEDIA LITERACY EDUCATION -
A Teacher’s Guide by Maria Ranieri -
E' gratis in 3 lingue! Scaricate scaricate scaricate...se volete :-)

http://virtualstages.eu/it/download/

sabato 14 luglio 2012

sabato 30 giugno 2012

giovedì 28 giugno 2012

PIRANDELLO

E l'amore guardò il tempo e rise, perché sapeva di non averne bisogno. Finse di morire per un giorno, e di rifiorire alla sera, senza leggi da rispettare. Si addormentò in un angolo di cuore per un tempo che non esisteva. Fuggì senza allontanarsi, ritornò senza essere partito, il tempo moriva e lui restava.
-Luigi Pirandello 

http://www.cityrumors.it/rubriche/tecnologia/luigi-pirandello-google-48852.html

145° ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI PIRANDELLO

Una realtà non ci fu data e non c'è, ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere: e non sarà mai una per tutti, una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile! LUIGI PIRANDELLO

lunedì 4 giugno 2012

LA COMUNICAZIONE ASSERTIVA

"l'assertività è la capacità del soggetto di utilizzare in ogni contesto relazionale, modalità di comunicazione che rendano altamente probabili reazioni positive dell'ambiente e annullino o riducano la possibilità di reazioni negative". Libet e Lewinsoh
 Se  questo è valido per la relazione in generale, quanto valore dovrà avere nell'insegnamento/apprendimento! Una comunicazione chiara, tranquilla, che metta a proprio agio e ispiri fiducia in sè, nelle proprie potenzialità, ma soprattutto nel percepire che non l'altro ASCOLTA!

La comunicazione assertiva è un metodo di interazione con gli altri fondato su alcuni elementi quali:
  • Un comportamento partecipe attivo e non "reattivo"
  • Un atteggiamento responsabile, caratterizzato da piena fiducia in sé e negli altri
  • Una piena e completa manifestazione di sé stessi, funzionale all'affermazione dei propri diritti senza la negazione di quelli altrui e senza ansie o sensi di colpa
  • Un atteggiamento non censorio avulso dall'uso di etichette, stereotipi e pregiudizi
  • La capacità di comunicare i propri sentimenti in maniera chiara e diretta ma non minacciosa o aggressiva.
Lo stile assertivo si basa sul diritto di essere trattati con rispetto, di essere sé stessi e di essere liberi di credere nei propri valori. Ciascuno di noi ha uno spazio personale che gli altri debbono rispettare, ma quando ne usciamo per muoverci in pubblico, allora dobbiamo rispettare i diritti degli altri.
Un altro importante elemento dello stile assertivo è il senso della responsabilità delle proprie azioni, da intendersi come affermazione e difesa dei nostri diritti accettando le conseguenze delle nostre azioni.
Caratteristiche dello stile assertivo
Il comportamento assertivo si riconosce da alcune espressioni corporali particolarmente aperte, cordiali e coerenti nei vari livelli della comunicazione.
Presupposto fondamentale dell'assertività è il saper ascoltare ovvero prestare attenzione non solo al contenuto razionale ma anche a quello emotivo della comunicazione, riassumere e dare feed-back e chiedere chiarimenti.
La riduzione dell'ansia e l'emergere delle convinzioni positive conseguenti al comportamento assertivo permettono lo sviluppo e la crescita della fiducia in sé stessi.
La componente verbale
E' bene usare parole che esprimono fiducia in sé stessi e negli altri. A questo scopo è opportuno descrivere il comportamento altrui in maniera non censoria, vale a dire senza imporsi ed evitando giudizi ed ordini categorici.
È importante anche evitare di ferire la sensibilità altrui con espressione o giudizio offensivo.
La componente cognitiva
La componente cognitiva comprende tutti i pensieri che condizionano il nostro comportamento. Esistono persone talmente esigenti nei propri confronti da negarsi una possibilità di essere assertivi o che rinunciano a farsi valere per mancanza di fiducia in se stessi sconfinando in atteggiamenti rinunciatari. Sarebbe invece utile l'atteggiamento opposto: credere nella propria capacità di affermarsi e di immaginarsi nell'atto di riuscire.
La componente emotiva
La componente emotiva comprende il livello di emotività e il tono e il volume della voce. È importante trasmettere il proprio messaggio al livello emotivo più adatto alla situazione, perché il tono di voce ha un ruolo decisivo nell'opera di persuasione.
La componente non verbale
La componente non verbale è estremamente importante. Gran parte della comunicazione avviene infatti non verbalmente, e la comunicazione non verbale ha un forte impatto sull'interlocutore. Un'analisi dei vari comportamenti non verbali può essere basata sul contatto visivo, sulle espressioni del volto, sul silenzio, sul tono, volume e inflessione della voce, sui gesti e sul linguaggio del corpo.

http://www.comunicobene.com/contenuto/assertivita.html

mercoledì 23 maggio 2012

23 MAGGIO 2012

"Perché una società vada bene, si muova nel progresso, nell'esaltazione dei valori della famiglia, dello spirito, del bene, dell'amicizia, perché prosperi senza contrasti tra i vari consociati, per avviarsi serena nel cammino verso un domani migliore, basta che ognuno faccia il suo dovere." G. Falcone

martedì 17 aprile 2012

Regolarità e Trasparenza nella Scuola ( R.T.S. ): Sicurezza a scuola in caso di sisma

Regolarità e Trasparenza nella Scuola ( R.T.S. ): Sicurezza a scuola in caso di sisma: Il D.M. 26/08/1992 “Norme di prevenzione incendi per l’edilizia scolastica” prevede che per ogni edificio scolastico debba essere predispo...

venerdì 13 aprile 2012

La scuola on line: Ecco le priorità politiche del MIUR

La scuola on line: Ecco le priorità politiche del MIUR: Il nuovo atto di indirizzo del MIUR comprende quattro linee guide, Innovazione Tecnologica, Ticerca, Università, Istruzione. Buoni i propos...

La scuola on line: Scuola- Altro che immissioni in ruolo qui si risch...

La scuola on line: Scuola- Altro che immissioni in ruolo qui si risch...: Lo scrive La Tecnica della Scuola che riporta un interrogazione dell'IDV che attraverso l'on. Anita Di Giuseppe invita il governo ad interv...

mercoledì 8 febbraio 2012

OPEN DAY



Oggi e domani pomeriggi per visitare la scuola e ricevere indicazioni in merito alle nuove iscrizioni! Certo che con il ridimensionamento scolastico e tutto quello che l'amministrazione sta combinando, ne vedremo delle belle!
AFFOSSAMENTO DELLA SCUOLA PUBBLICA! E' questo ciò che vogliono! ma io sono una DOCENTE, una di quelle che ancora credono che attraverso la Scuola si possa CAMBIARE IL MONDO! Ragion per cui, continuando per la mia strada, seppur con l'amaro in bocca che uno strapotere di alcuni saccenti e amministrativamente incompetenti, hanno lasciato e lasciano ogni giorno, nascondendosi nei loro finti baluardi!

giovedì 5 gennaio 2012

BEFANA 2012!


Come vorrei ritornare ad essere bambina in serate come questa: aspettavo la Befana con l'ansia eil desiderio che si facesse subito mattina....per trovare i giocattoli ai piedi del letto e le calze appese!
Bei tempi andati anche se cerco di riviverli attraverso mio figlio.....

lunedì 2 gennaio 2012


EVVIVA IL 2012: speriamo che porti con sè alcune cose belle dell'anno precedente!