Daily Calendar

Me

Me

BENVENUTI!

"Comunicare e Condividere!"
"Comunicare E' Condividere!"

Pagine

venerdì 13 marzo 2009

• La concezione innatista

Fa riferimento alla prospettiva di Darwin secondo cui le espressioni facciali sono il risultato dell’evoluzione della specie umana e di conseguenza hanno un carattere di universalità; tali movimenti e azioni (di origine ancestrale) sono stati mantenuti come abitudini che si svolgono in modo naturale anche quando non ve n’è bisogno. Di conseguenza la teoria differenziale delle emozioni, che attraverso programmi nervosi innati producono la configurazione di determinate espressioni facciali o movimenti del corpo.